giovedì 19 dicembre 2013

Mi son fatto il regalo di Natale: la litografia "Il paese degli eroi" AAKP!!

Finalmente!!!
Dopo un lungo periodo di "caccia" infruttuosa, sono riuscito (quasi non ci speravo più) ad entrare in possesso della spettacolare lito "Il paese degli eroi", prodotta nel 1996 dall'Associazione Amici di Ken Parker.
Si tratta di una lito tratta da un acquerello originale, inedito, del Maestro Ivo Milazzo, raffigurante un simpatico quadretto familiare composto da un sorridente Ken al centro, mentre abbraccia i suoi autori/papà: Ivo Milazzo e Giancarlo Berardi.
Le lito vennero firmate dagli autori e numerate in origine, per essere distribuite tra i soci dell'AAKP nell'autunno 1996. Fatto curioso e che sottolinea la grande cura del prodotto, è che la numerazione segui' la logica della numerazione delle tessere socio. Ossia il socio tal di tali n.1 ricevette la lito col numero 1, il n.2 la 2 e cosi via... Altro particolare interessante è rappresentato dal fatto che queste lito, furono corredate da un certificato di garanzia/autenticità, con le specifiche tecniche del prodotto e la numerazione della copia personale.
Si tratta di litografie di grande formato, 50x35, stampate da lastre di zinco e realizzate su carta Picasso ruvida 210gr./mq.
Eccovi alcune immagini della lito in tutto il suo splendore!


Litografia "Il paese degli eroi" AAKP 1996


dettaglio dell'illustrazione di Ivo Milazzo


dettaglio certificato garanzia/autenticità



  

11 commenti:

  1. Daniele Castracane21 dicembre 2013 11:51

    Ben fatto Daniele! Purtroppo, per quanto mi riguarda, devo smentire la logica della numerazione, in quanto come tessera associativa avevo la n°29 emessa il 09/04/1996, mentre la lito che ricevetti è la n°0262! Evidentemente qualcosa non è andato per il verso giusto!!! Poco male comunque, la litografia è molto bella e possederla è un vero piacere, almeno per un fan di Ken! Alla prossima, Daniele

    RispondiElimina
  2. Ciao Daniele!
    Piacere di risentirti. Curiosa la tua testimonianza. Non ho elementi certi in mano ma mi vien da pensare che il tuo sia stato solo un piccolo errore, un disguido.
    Ho conosciuto diversi kenparkeriani che furono soci dell'AAKP negli anni 1996 e 1997, quindi all'inizio, e tutti hanno la lito con la numerazione della tessera. Ad esempio cosi su due piedi, a memoria, posso confermarti i numeri 30 (il socio dopo te), 60 e 158. Stesso numero tessera e lito.
    Spero qualcun altro si faccia vivo per confermare la logica della numerazione (e di conseguenza il piccolo disguido) o per smentire.
    Resta cmq certa la bellezza di questa lito e la cura nel confezionarla (l'illustrazione di Milazzo è particolarmente ispirata ed il soggetto altamente rappresentativo).
    Un caro saluto, Daniele

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Daniele Castracane22 dicembre 2013 20:25

      Ciao Daniele, vada per il disguido! Non ho nessun esempio, a parte il mio caso, che smentisca o confermi la logica della numerazione sulla preziosa litografia e, come dici tu, ne rimane certo il suo valore intrinseco! Saluti e un sincero augurio per tutte queste feste, Daniele

      Elimina
    2. Ciao. Ero socio n 10 e ricevetti lito n 10 che ho incorniciato e appeso in bella mostra con altre di Ken. So long. Daniele Albergante

      Elimina
    3. Altro Daniele !! Non ci credo !! ah ah ah
      Ciao anche a te Daniele Albergante e benvenuto nel blog Lungo Fucile. Grazie per la tua testimonianza che non può far altro che confermare ulteriormente l'info in mio possesso circa la personalizzazione delle lito in base al numero di tessera. Attendo , a tal proposito , altra conferma di un socio conosciuto da poco, a quel punto si tratterebbe di una decina (su 11) di soci conosciuti in possesso dello stesso numero di tessera e lito e quello di Daniele Castracane si dimostrerebbe solo un piccolo errorino, un equivoco.

      Saluti. Daniele

      Elimina
  3. Conferma arrivatami poco fa! Una persona, Adriano, conosciuta da poco, mi ha confermato che la sua lito è la numero 9 di 500 ossia lo stesso numero della tessera socio. Si aggiunge dunque questa ulteriore testimonianza a conferma della logica di numerazione delle lito come da me raccontata nel blog.
    Daniele

    RispondiElimina
  4. Ciao Daniele, ho finalmente trovato questa bellissima litografia, la mia è la 293/500.
    Marcello.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Marcello!!
      Sono molto contento per te. Gran bell'acquisto!! Complimenti!!
      Daniele

      Elimina
  5. E continua la caccia alle caroline dell'Associazione e del poster della Zuccheri...
    Marcello.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se t'imbatti in un paio di poster di Laura Zuccheri fammi un fischio eh mi raccomando....
      Daniele

      Elimina
  6. Stavo per dirti la stessa cosa...come ti ho accennato al telefono, una cara amica, pittrice, sta realizzando un'opera sulla falsariga del poster della Zuccheri. Appena è terminata, ti invio una scansione. A presto.
    Marcello.

    RispondiElimina